2021/06/08
ID: 2342

Festo pone le basi per un'ulteriore crescita

2018: un anno finanziariamente di successo

Dopo l'anno record 2017, il Gruppo Festo ha continuato a crescere nel 2018. Tuttavia, gli effetti valutari negativi e un crescente rallentamento dell'economia globale hanno avuto un effetto frenante sulle vendite, le quali sono aumentate complessivamente del 3,2% rispetto all'anno precedente, a circa 3,2 miliardi di euro. Importanti investimenti in capacità produttive e logistiche, ad esempio in Cina, USA ed Europa, dovrebbero aprire la strada alla forte crescita prevista per i prossimi anni. L'azienda familiare indipendente continuerà il suo percorso di crescita e digitalizzazione sotto il nuovo presidente del consiglio di amministrazione, Dipl.-Ing. Dott. h.c. Oliver D. Jung. Il numero di dipendenti è aumentato in tutto il mondo a circa 21.200.

2018: un anno finanziariamente di successo, con crescita e aumento di quote di mercato

Festo ha continuato il suo percorso di crescita nell'anno 2018. Le incertezze sui mercati globali hanno sempre più frenato l'attività a partire dal terzo trimestre. Anche gli effetti valutari negativi hanno frenato lo sviluppo delle vendite in euro. Rispetto all'anno record 2017, tuttavia, le vendite sono aumentate ancora una volta del 3,2%, a circa 3,2 miliardi di euro.

 

“Il 2018 è stato un anno di successo per noi, nonostante il vento contrario dell'economia globale e gli effetti valutari negativi. In termini di valuta locale e vendite unitarie, nel 2018 abbiamo raggiunto una crescita elevata in molte società nazionali. Siamo stati quindi in grado di consolidare la nostra posizione di leader in Germania e in Europa, aumentando inoltre la nostra quota di mercato nei combattuti mercati in crescita negli Stati Uniti e in importanti mercati asiatici nel 2018", ha spiegato Oliver Jung.

 

Il settore alimenti e imballaggi e l'industria elettronica sono stati importanti motori di crescita. Anche l'automazione dei processi ha registrato una crescita superiore alla media. Il settore automobilistico, invece, ha mostrato un calo. Anche nel 2018 Festo Didactic ha ampliato la propria offerta formativa per l’Industry 4.0, affermando ulteriormente la propria posizione in questo settore a livello mondiale.

 

I mercati strategici di Europa e Germania hanno mostrato uno sviluppo positivo, così come Greater China, India e Sud-Est asiatico, mentre Nord e Sud America, Corea e Giappone non sono stati in grado di eguagliare i buoni risultati dell'anno precedente.

 

Il numero dei dipendenti è salito a 21.200 nel mondo (anno precedente 20.100), di cui circa 9.200 in Germania (anno precedente 8.800) e 12.000 all'estero (anno precedente 11.300). “Abbiamo assunto nuovi dipendenti, soprattutto nei nostri stabilimenti produttivi, per far fronte ai maggiori volumi. Un ulteriore enfasi riguardava le aree della digitalizzazione, dello sviluppo software e dell'intelligenza artificiale", ha affermato Oliver Jung.

 

L'intelligenza artificiale fornisce nuovi impulsi per la digitalizzazione

Festo sta promuovendo attivamente l'uso dell'intelligenza artificiale per le applicazioni industriali. Un passo importante è stato l'acquisizione della società di software Resolto nell'aprile 2018: ora Festo può sviluppare software industriali nel campo dell'intelligenza artificiale e offrirli ai propri clienti come valore aggiunto. L'apprendimento automatico sta fornendo importanti impulsi per le applicazioni industriali.

 

A luglio 2018 Festo ha aperto il suo primo Experience Center in Nord America: a Santa Clara, nel cuore della Silicon Valley, uno dei poli di innovazione più dinamici al mondo. Il Festo Experience Center (FEC) di 5.000 metri quadrati comprende un ampio padiglione come showroom per i clienti; grazie alla realtà aumentata, i visitatori hanno qui l'opportunità di sperimentare soluzioni virtuali nei settori dei semiconduttori e dell'elettronica, schermi solari e piatti, assemblaggio e test, tecnologia medica, automazione di laboratorio, alimenti, imballaggio e automazione dei processi. All'Experience Center verranno gradualmente introdotti numerosi sistemi nell'ambito dell'Industria 4.0. Questi includono sistemi cyberfisici con funzionalità controllate da app, analisi predittiva sulla base di sensori intelligenti e concetti di big data collegati al Cloud, dashboard basati su Cloud e analisi dei dati, efficienza energetica e superconduttori.

 

Rete globale di ricerca e sviluppo: vicina al cliente e alle nuove tecnologie

A metà del 2018, la divisione Product and Technology Management ha riorganizzato la sua rete globale di ricerca e sviluppo, per studiare le migliori soluzioni vicino ai mercati e ai clienti. Le funzioni di sviluppo centrali per hardware e software, proprietà intellettuale e controllo tecnico degli otto Technical Engineering Center (TEC) in tutto il mondo sono state raggruppate sotto la funzione "Corporate Product Development", di nuova creazione. Come nell'anno precedente, la quota di R&S è stata dell'8%.

 

Nella nuova area “Corporate Research and Innovation” le attività di ricerca esistenti sono state unite al pre-sviluppo di prodotto e alle aree di Future Concepts e Corporate Bionic Projects, in modo da poter affrontare temi innovativi per il futuro dell'automazione di fabbrica e di processo un modo olistico.

 

Con l'acquisizione di Fabco-Air Inc. con sede a Gainesville, in Florida, nell'agosto 2018, l'azienda ha ampliato la propria gamma di attuatori pneumatici per il mercato americano. Fabco-Air e Festo utilizzeranno insieme le sinergie dei canali di vendita per rafforzare la loro posizione in Nord America e per guadagnare rapidamente ulteriori quote di mercato.

 

Un'altra pietra miliare significativa è stata l'apertura ufficiale del Technical Engineering Center (TEC) a Boston, all'inizio di ottobre 2018. Festo è così arrivata in uno dei luoghi di sviluppo più importanti al mondo per il Life Science, ottima posizione per sviluppare ulteriormente questo promettente mercato in crescita.

 

Catena di approvvigionamento notevolmente ampliata in tutto il mondo

Nel 2018 Festo ha investito più di 300 milioni di euro nello sviluppo della propria catena di fornitura in tutte le regioni del mondo. Nel nuovo stabilimento cinese di Suncun la prima fase è stata completata dopo solo un anno di costruzione e la produzione è iniziata all'inizio del 2019. Anche le sedi produttive di Mason (USA) e Budapest (Ungheria) sono state ampliate lo scorso anno.

 

“Abbiamo bisogno di una nostra catena di approvvigionamento forte in ogni regione, in modo da poter rifornire rapidamente e in modo flessibile i nostri clienti. Con l'espansione in Cina, Europa orientale e Stati Uniti, ma anche grazie alle continue ottimizzazioni in tutti i siti, siamo molto ben preparati per la crescita dei volumi, pianificata nei prossimi anni", ha affermato con fiducia Oliver Jung.

 

Outlook per il 2019: pronte per un'ulteriore crescita

Festo intende continuare il suo percorso di crescita nel 2019. La catena di fornitura sarà ulteriormente ampliata. Numerosi nuovi prodotti sono già in fase di sviluppo. Questi includono una gamma molto estesa di prodotti per l'automazione elettrica, con motori e servocomandi sviluppati internamente. A ciò si aggiunge una gamma ancora più ampia di interessanti prodotti standard, il nuovo portafoglio di prodotti per il mercato americano, e una gamma di prodotti di base in forte crescita per l'automazione dei processi.

 

“Con l'automazione, operiamo in un mercato altamente dinamico e in crescita. Vediamo ulteriori opportunità di sviluppo nonostante il continuo rallentamento dell'economia globale. In qualità di azienda indipendente a conduzione familiare, continueremo il nostro orientamento strategico di successo degli ultimi anni e incorporeremo nuove tendenze e tecnologie, come l'intelligenza artificiale", ha affermato Oliver Jung.

© Festo SE & Co. KG
Festo Head_Office
Headquarters Festo ad Esslingen a.N., Germania
© Festo SE & Co. KG
Dr_Oliver_Jung
Dipl.-Ing. Dr. h.c. Oliver D. Jung Presidente del Consiglio di Gestione, Festo AG
© Festo SE & Co. KG
Dr_Ansgar_Kriwet
Membro del consiglio di amministrazione Vendite, Festo AG

Parole chiave

Persona di contatto globale

Download

Condividi comunicato stampa