2021/05/24
ID: 3139

Integrazione semplificata nei sistemi di controllo

Semplificate la programmazione dei controllori decentralizzati in linea con MTP con il PA-Toolkit di Festo

Impianti di produzione altamente flessibili e modulari con l’automazione decentralizzata consentono all'industria di processo di reagire alle fluttuazioni della domanda. È il caso del trattamento delle acque, dell'industria farmaceutica, della chimica fine e alimentare e anche della produzione di energia. In questi casi, i controllori decentralizzati di Festo sono la soluzione migliore. Festo ha sviluppato il PA-Toolkit per la programmazione dei controllori per consentire una semplice progettazione delle applicazioni in linea con il "Module Type Package" (MTP) di Namur e ZVEI.

L'automazione decentralizzata degli impianti modulari consente ai produttori degli impianti di trattamento delle acque di rispondere più facilmente alle fluttuazioni del consumo di acqua o all'acqua non depurata con livelli di contaminazione più elevati. Ciò significa che gli impianti possono essere aumentati o ridotti a seconda delle necessità con uno sforzo minimo. Le soluzioni intelligenti decentralizzate rendono anche facile riconfigurare il software applicativo nei sistemi di livello superiore - senza la necessità di una complessa riprogrammazione.

 

Numerare invece di scalare

I moduli possono essere integrati nella soluzione di automazione globale del processo di produzione con poco sforzo. Questo permette di aggiungere diversi moduli automatizzati all'impianto senza dover estendere la tecnologia di automazione dell'impianto complessivo. "È importante essere in grado di espandere o modificare facilmente gli impianti senza dover passare immediatamente a impianti su larga scala. In altre parole, numerare invece di scalare", spiega il Dr. Eckhard Roos, responsabile del Key Account and Industry Segment Management Process Industries di Festo.

 

Il Module Type Package (MTP) fornisce un'interfaccia software standardizzata tra il controllore decentralizzato e il sistema di controllo del processo. I suoi obiettivi sono la rapida messa in funzione di nuovi impianti e la facile modifica dei processi di produzione, in modo che il volume di produzione possa essere aumentato o diminuito con breve preavviso o anche che singoli sottoprocessi possano essere sostituiti con altri.

Il Module Type Package contiene definizioni per una serie di asset legati al controllo. Queste possono essere le interfacce di componenti reali o funzionali, descrizioni di servizio del modulo o simboli di visualizzazione dell'operatore. Sono disposti gerarchicamente in base alla loro funzione (per esempio valvola binaria o motore analogico).

 

Sviluppo intuitivo del modulo

Il relativo trasferimento dell'intelligenza di automazione dal livello del sistema di controllo al controllore del modulo stesso comporta tuttavia nuove sfide per i costruttori di macchine. Sono proprio queste sfide che Festo affronta con il PA-Toolkit, una libreria per Codesys che offre agli sviluppatori di moduli uno strumento per generare in modo intuitivo la soluzione di automazione completa, la visualizzazione del display dell'operatore e il file di descrizione MTP. Questo semplifica notevolmente la programmazione dei controllori decentralizzati come il CPX-CEC di Festo.

 

Un set completo di blocchi funzione predefiniti e simboli corrispondenti fornisce un modo semplice per sviluppare logiche di controllo e visualizzazioni. I fornitori di unità di ingegneria di processo possono implementare la logica di automazione senza la necessità di competenze di programmazione più approfondite.

 

L'interfaccia utente è un aspetto chiave dell'MTP. Il PA-Toolkit contiene quindi una vasta selezione di simboli, che include tutti i simboli specificati nell'MTP. Per utilizzare l'intera portata funzionale del simbolo, è sufficiente collegare il simbolo con il corrispondente blocco funzione del componente. Le interfacce definite nello standard MTP sono utilizzate in modo che tutte le funzionalità possano essere utilizzate allo stesso modo in qualsiasi sistema di controllo con capacità MTP.

Festo è sia un attore globale che un'azienda indipendente a conduzione familiare con sede a Esslingen am Neckar in Germania. Fin dagli inizi Festo ha stabilito degli standard nella tecnologia dell'automazione industriale e nella formazione tecnica, contribuendo così allo sviluppo sostenibile dell'ambiente, dell'economia e della società. L'azienda fornisce tecnologia di automazione pneumatica ed elettrica a 300.000 clienti dell'automazione di fabbrica e di processo in oltre 35 industrie. Il settore LifeTech con la tecnologia medica e l'automazione di laboratorio sta diventando sempre più importante. I prodotti e i servizi sono disponibili in 176 paesi del mondo. In tutto il mondo, circa 20.000 dipendenti in 61 paesi con oltre 250 filiali hanno generato un fatturato di circa 2,84 miliardi di euro nel 2020. Di questo, circa l'8% viene investito annualmente in ricerca e sviluppo. Nell'azienda che apprende, le misure di formazione e sviluppo rappresentano l'1,5% del fatturato. Festo Didactic SE è un fornitore leader di istruzione e formazione tecnica e offre ai suoi clienti in tutto il mondo soluzioni complete di apprendimento digitale e fisico nell'ambiente industriale.

© Festo SE & Co. KG
PA-Toolkit
Il PA-Toolkit di Festo per la programmazione dei controllori decentralizzati consente una semplice ingegneria delle applicazioni in linea con MTP di Namur e ZVEI.
© Festo SE & Co. KG
Automazione degli impianti modulari
Automazione degli impianti modulari: impianti di produzione altamente flessibili e modulari con automazione decentralizzata consentono all'industria di processo di reagire alle fluttuazioni della domanda.

Persona di contatto globale

Download

Condividi comunicato stampa